WordPress vs Weebly: The Winner Might Surprise You (AGGIORNAMENTO 2020)

Weebly o WordPress? Questa è la domanda. Ottimo lavoro restringendo le opzioni a questi due famosi costruttori. Ora non ti resta che scoprire quale è giusto per te.


Puoi creare un sito Web di bell’aspetto con entrambi i builder: non è necessaria alcuna codifica! Ma, naturalmente, vuoi conoscere i loro pro e contro in modo da poterlo fare scegli quello che può portare il tuo sito Web da buono a ottimo.

È anche importante sapere su quale opzione puoi fare affidamento a lungo termine. Non vorrai assolutamente pagare per un costruttore che non può crescere con il tuo sito web.

Per risparmiare ore di ricerca, ho fatto il duro lavoro per te. Ho confrontato Weebly e WordPress su tutto ciò che devi sapere su:

  • Facilità d’uso. È la piattaforma adatta ai principianti e quanto è facile apprendere le funzionalità più avanzate?
  • Supporto. In caso di problemi tecnici, è facile ottenere assistenza?
  • Prezzo e costi correnti. Quanto costerà davvero per far funzionare il tuo sito Web e ci sono costi aggiuntivi da considerare?
  • Caratteristiche. Quali strumenti di modifica puoi utilizzare per personalizzare il tuo sito Web e quali altre funzionalità puoi aggiungere per renderlo ancora più impressionante?
  • E-commerce: Quanto è facile creare un negozio online? Le capacità di e-commerce sono abbastanza potenti?

Weebly vs. WordPress: una rapida panoramica

Weebly è fantastico se vuoi creare un sito Web di piccole o medie dimensioni. L’editor ha un’interfaccia drag-and-drop che è adatta per i principianti al 100%. Puoi iniziare con piano gratuito, ma dovrai eseguire l’upgrade per ottenere il massimo dalla piattaforma.

WordPress, d’altra parte, non è adatto ai principianti. C’è una curva di apprendimento piuttosto ripida, sia che tu scelga la versione di WordPress.com ospitata o la piattaforma di WordPress.org ospitata autonomamente.

In questo confronto, mi concentrerò su WordPress.com.

Round 1: trascina e rilascia o fai tutto da solo?

Molti Weebly recensori considera l’interfaccia drag-and-drop di Weebly uno dei più semplici – se non il più semplice – editor di siti web in circolazione. Puoi spostare facilmente i contenuti sulle tue pagine e vedere immediatamente come appaiono.

Quando ti registri con Weebly, una pratica procedura guidata ti mostrerà cosa fa anche ciascuno degli strumenti.

In WordPress, non puoi semplicemente trascinare e rilasciare. (Ne parleremo più nel Round 4.) Puoi, tuttavia, installare plug-in (ad esempio Elementor o WPBakery) che aggiungeranno una sorta di interfaccia drag-and-drop, chiamata “editor frontend”.

Imparare a usare WordPress può richiedere del tempo, perché la sua dashboard è piuttosto complessa. Trovare le impostazioni non è sempre facile e potresti dover cercare un po ‘per accedere alle tue pagine e ai post del tuo blog.

Inoltre, la dashboard di WordPress non è molto intuitiva e, rispetto alla dashboard di Weebly, è piuttosto ingombra. Non è sempre ovvio dove trovare la funzione che si desidera utilizzare, soprattutto quando si utilizzano plug-in. Alcuni plug-in, ad esempio, hanno una propria sezione sul lato sinistro della dashboard, ma altri sono raggruppati nella sezione delle impostazioni.

WordPress vs Weebly-image1La dashboard di modifica di Weebly, al contrario, è molto più facile da usare e navigare attraverso:

WordPress vs Weebly: The Winner Might Surprise You (AGGIORNAMENTO 2020)

Il fatto che Weebly sia semplice non significa che non offra funzionalità più avanzate. Con i piani a pagamento, puoi aggiungere codice e script personalizzati per migliorare la funzionalità del tuo sito web. Ad esempio, è possibile utilizzare il blocco di codice per aggiungere il codice necessario per incorporare un video da Vimeo o per aggiungere un widget feed di Twitter o per aggiungere una funzione di Google Calendar.

Se hai bisogno di aiuto per implementare uno di questi codici, La knowledge base di Weebly è una grande risorsa.

Con WordPress.com, sei limitato al fatto che non hai davvero accesso a funzionalità più avanzate come l’aggiunta di codice e script; ma con WordPress.org hai la possibilità di modificare direttamente i file CSS e utilizzare il codice HTML nei tuoi contenuti. Ci sono guide online anche per queste funzionalità.

E il vincitore è:

Weebly. Quando si tratta di facilità d’uso, WordPress non si avvicina nemmeno.

Se sei un principiante, adorerai quanto sia semplice l’interfaccia di Weebly. Anche se hai progettato siti Web in passato, ti godrai la semplicità semplice che Weebly offre. E quando sei pronto per andare oltre le nozioni di base aggiungendo codice e script al tuo sito Web, le guide passo-passo di Weebly sono molto utili.

Questo non vuol dire che WordPress non fa per te. WordPress.com ha molte limitazioni ed è più adatto per i blog. Ma WordPress self-hosted ha possibilità illimitate, se si ha il tempo di imparare a utilizzare la piattaforma in modo efficace.

Round 2: Cosa succede quando si verificano problemi?

Weebly è fantastico. Se riscontri problemi con il tuo sito Web, non solo puoi accedere a un’eccellente knowledge base con soluzioni dettagliate per problemi comuni, ma puoi anche contattare il team di assistenza clienti di Weebly.

C’è supporto via email 24/7, e se sei un abbonato al piano a pagamento, le tue email avranno la priorità. Durante l’orario di lavoro negli Stati Uniti, puoi anche utilizzare la chat dal vivo o il supporto telefonico.

In definitiva, quello che devi sapere è che WordPress non fornisce effettivamente supporto di per sé per la piattaforma self-hosted.

Puoi sempre pubblicare le tue domande sul forum della community della piattaforma. Tieni presente che non è lo stesso dell’assistenza clienti dedicata. Qualsiasi utente di WordPress può rispondere alla tua domanda e non esiste alcuna garanzia che la risposta sia accurata, o anche che alla tua domanda verrà data una risposta.

Se usi WordPress.com e ti iscrivi al piano personale o superiore, puoi accedere al supporto e-mail e alla chat live.

E il vincitore è:

Weebly. La gamma di opzioni di supporto che Weebly offre è di gran lunga superiore al forum di supporto della community di WordPress. Ciò è particolarmente importante se sei un principiante o se non sei sicuro delle tue capacità tecniche.

Se hai più esperienza nella creazione di siti Web, la mancanza di supporto con WordPress è un problema minore. Ma tieni presente che con WordPress in generale, in particolare WordPress ospitato autonomamente, ci sono più cose che possono potenzialmente andare storto (come i conflitti tra plugin).

Round 3: Quanto costa davvero il tuo sito web?

Sì, puoi costruire il tuo sito web gratuitamente. Ma se si desidera un sito Web dall’aspetto professionale e se si desidera utilizzare il proprio nome di dominio personalizzato, ci saranno dei costi. Quanto pagherai dipende da cosa devi fare per il tuo sito web.

Weebly i prezzi sono davvero chiari. Puoi scegliere tra i piani Starter, Pro, Business e Business Plus. Tutti questi piani includono un nome di dominio gratuito quando ti iscrivi per un minimo di un anno. Esiste anche il piano del dominio Connect, ma questo non rimuove gli annunci sul tuo sito Web, quindi il suo valore è limitato.

Il costo totale di Weebly dipende dalla lunghezza del piano iniziale. Alla fine è più costoso se ti iscrivi a un piano di sei mesi che se ti abboni a un piano di due anni. Più è lungo un periodo in cui ti impegni inizialmente, maggiore è lo sconto che ricevi.

I piani a pagamento di WordPress.com hanno un costo simile a quelli di Weebly. Ma con WordPress.com, devi accedere al piano aziendale per accedere a funzionalità come i plug-in, mentre con Weebly puoi installare app gratuite (e a pagamento) indipendentemente dal piano in cui ti trovi. Ciò significa che WordPress.com è relativamente più costoso di Weebly.

E il vincitore è:

È una cravatta!

Se sei un principiante alla ricerca di una piattaforma più facile da usare e se apprezzi l’assistenza ai clienti ai prezzi più bassi, allora Weebly è la migliore soluzione ospitata per te. Non è necessario eseguire l’upgrade al piano più costoso per sfruttare grandi funzionalità come le app Weebly e le funzionalità di e-commerce.

Round 4: completamente in primo piano o privo di funzionalità?

Weebly ha una vasta gamma di funzionalità a cui puoi accedere direttamente nell’editor:

  • Immagini e gallerie
  • Recenti
  • Video HD
  • pulsanti
  • Icone sociali
  • Scatole del prodotto (se hai un negozio)
  • Mappe
  • Codice
  • Casella di ricerca
  • Virgolette
  • Moduli di iscrizione alla newsletter
  • Moduli di contatto
  • indagini
  • Video di Youtube
  • Audio (solo file MP3)
  • Banner di biscotti
  • File e documenti Scribd
  • Google Adsense blocchi pubblicitari

E se ciò non ti bastasse, puoi aggiungere altre funzionalità al tuo sito Web utilizzando le app di Weebly. Ci sono oltre 350 app disponibili e oltre 50 di queste sono gratuite!

Per vedere le app disponibili senza registrarti, vai alla homepage di Weebly, scorrere fino in fondo e fare clic sul collegamento App Center.

Puoi filtrarli usando diverse categorie:

WordPress vs Weebly-image3

Le app che è possibile installare per aggiungere ulteriori strumenti del sito includono caselle di colore dei contenuti, opzioni di scorrimento verso l’alto, tabelle, schede, fisarmoniche e caselle popup. Nella categoria e-commerce, puoi aggiungere grafici dei prezzi, download digitali, marketing PayPal, DonorBox (per accettare donazioni) e analisi dei negozi. Altri esempi di app includono chat di Facebook, LiveAgent e Social Boost.

Per migliorare il ranking di Google del tuo sito Web, ci sono anche app come Site Booster e Traffic Booster che possono aiutarti. Puoi anche migliorare Weebly SEO utilizzando le impostazioni della pagina per aggiungere meta descrizioni e questo non richiede un’app.

WordPress non ha tante funzionalità native come Weebly. In effetti, l’editor è più semplice, anche con le funzionalità aggiunte del suo nuovo editor Gutenberg. Gutenberg utilizza blocchi di contenuto, come:

  • Immagini e gallerie
  • elenchi
  • Citazioni
  • Codice / HTML personalizzato
  • tabelle
  • pulsanti
  • Video di Youtube
  • Informazioni di contatto
  • Mappe
  • Le forme
  • Sottoscrizioni
  • Recenti

Questi sono disponibili se si utilizza WordPress ospitato o self-hosted. Dove WordPress corre davanti a Weebly, tuttavia, è nella sua capacità di aggiungere migliaia di plugin gratuiti. Ricorda, tuttavia, che per aggiungere plug-in a un sito Web ospitato (WordPress.com), devi essere almeno sul piano aziendale.

Ci sono oltre 56.000 plugin gratuiti disponibili nel repository di WordPress, con migliaia in più che puoi acquistare da siti Web come TemplateMonster e ThemeForest.

Puoi aggiungere potenti plugin come Yoast SEO per migliorare le tue classifiche di Google, WooCommerce per vendere online e Page Builder di SiteOrigin per migliorare l’editor con i widget.

WordPress vs Weebly-image4

Un aspetto negativo dei plugin in WordPress è che a volte possono rallentare il tuo sito web. Esiste anche la possibilità di conflitti tra plug-in diversi, che possono “rompere” il tuo sito web. Un problema più serio con i plugin è che possono introdurre vulnerabilità di sicurezza, mettendo il tuo sito Web a rischio di essere violato o infettato da malware.

E il vincitore è:

WordPress. Sebbene Weebly abbia una gamma davvero forte di app che estendono gli strumenti già impressionanti nel suo editor nativo, non può competere con le migliaia di plugin gratuiti offerti da WordPress.

Qualunque funzione tu voglia aggiungere al tuo sito Web, sia che si tratti di un popup per aumentare il coinvolgimento o di un plug-in per migliorare il posizionamento del tuo sito Web (come Yoast SEO), WordPress ha un plug-in per renderlo possibile.

E se la funzionalità che desideri non è disponibile come plug-in, puoi persino assumere uno sviluppatore per crearla per te. Con Weebly, non è possibile sviluppare le tue app.

Round 5: Che ne dici di costruire un negozio online?

Se desideri un negozio online, sarai felice di sapere che sia Weebly che WordPress rendono abbastanza facile vendere prodotti fisici e / o digitali.

Per utilizzare le funzionalità di e-commerce di Weebly, devi essere nel piano Pro o superiore. Le opzioni del negozio online nativo ti consentono di avere gallerie di prodotti, diverse opzioni di colore e dimensione e la possibilità di offrire codici promozionali.

Weebly ti offre anche opzioni di elaborazione dei pagamenti come PayPal ed elaborazione delle carte di credito. Tuttavia, tieni presente che sul piano Pro ti verrà addebitata una commissione del 3% oltre alle commissioni addebitate dal gateway di pagamento. La commissione del 3% viene rimossa se esegui l’upgrade almeno al piano aziendale.

WordPress offre la possibilità di creare un negozio online usando un plugin come WooCommerce. WooCommerce è gratuito da installare e offre funzionalità simili a quelle offerte da Weebly, come le gallerie di prodotti e le opzioni di colore e dimensioni.

Un’altra cosa grandiosa di WooCommerce è che puoi aggiungere moduli aggiuntivi (alcuni gratuiti, altri premium) se vuoi offrire abbonamenti o abbonamenti, ad esempio. Non ci sono costi aggiuntivi per l’elaborazione dei pagamenti con WordPress; paghi semplicemente le commissioni addebitate dal gateway di pagamento scelto.

E il vincitore è:

È un altro pareggio, perché dipende davvero…

Se stai cercando un modo semplice per vendere online senza dover installare app (o plugin) aggiuntivi, allora Weebly è la tua migliore opzione. Se sei seriamente intenzionato a vendere, allora starai meglio sul piano aziendale, poiché non sono previste commissioni aggiuntive.

Se desideri i mezzi più economici per creare un negozio online, allora WordPress ospitato da solo è la tua soluzione ideale (di nuovo, se riesci a ottenere hosting economico). Poiché WooCommerce è completamente gratuito da utilizzare, non avrai le alte commissioni mensili che pagheresti utilizzando Weebly o WordPress.com e puoi concentrarti sulla crescita del tuo negozio online.

WordPress vs. Weebly: piattaforme diverse per esigenze diverse

Scegliere la piattaforma per il tuo sito Web non è una decisione che dovresti prendere alla leggera, soprattutto se stai pagando in anticipo per un piano annuale. La tua scelta dipenderà da fattori come il tuo budget, lo scopo del tuo sito Web e le tue capacità tecniche.

Né WordPress né Weebly sono perfetti – ci sono aspetti negativi per entrambi. Mentre prendi la tua decisione, voglio assicurarti di essere consapevole delle situazioni che chiariscono che dovresti evitare entrambe le piattaforme.

Quando dovresti evitare Weebly?

Come costruttore di siti Web progettato per rendere semplice la creazione del tuo sito Web, Weebly è più adatto ai siti Web di piccole e medie dimensioni. È decisamente rivolto ai principianti.

Se sei più esperto di tecnologia, potresti trovare la piattaforma troppo restrittiva. Se vuoi far crescere rapidamente il tuo sito Web e desideri aggiungere nuove funzionalità innovative che non sono disponibili nell’App Store, devi evitare Weebly. Ti ostacolerà e WordPress ti darà molta più libertà creativa.

Per saperne di più su WordPress, dai un’occhiata al nostro recensione di esperti. Puoi anche dare un’occhiata alle nostre scelte per le migliori alternative di Weebly.

Quando dovresti evitare WordPress?

Se sei un principiante completo e vuoi essere in grado di creare un sito Web in modo rapido e semplice, devi evitare WordPress. La curva di apprendimento può essere frustrante e in realtà c’è molto di più che può andare storto quando si utilizza la piattaforma, in particolare WordPress.org. Weebly è un’opzione migliore perché è semplice, intuitiva e offre tutto il supporto di cui potresti aver bisogno.

Se vuoi saperne di più su Weebly, leggi il nostro recensione di esperti.

Se vuoi esaminare rapidamente tutto ciò di cui abbiamo discusso in questo articolo, dai un’occhiata a questa pratica tabella di confronto:

  WordPress Weebly
Facilità d’uso C’è più di una curva di apprendimento con WordPress e la dashboard non è così intuitiva. Se desideri un editor di trascinamento della selezione, dovrai installare un plug-in. Weebly è uno dei costruttori di siti Web più facili da usare in circolazione e il suo editor è super intuitivo.
Supporto Il supporto principale disponibile per WordPress è il forum della community, quindi non hai alcuna garanzia di risolvere i tuoi problemi. Weebly ti dà accesso al supporto e-mail 24 ore su 24, 7 giorni su 7, nonché alla chat dal vivo e al supporto telefonico durante l’orario di lavoro negli Stati Uniti.
Costi Se si desidera l’opzione con il miglior rapporto qualità-prezzo, WordPress è auto-ospitato. Puoi trovare web hosting a basso costo e WordPress stesso è gratuito da installare e utilizzare. Sebbene non sia economico come WordPress ospitato autonomamente, Weebly è più economico di WordPress.com perché non è necessario eseguire l’upgrade al livello più alto per aggiungere app e ottenere un supporto molto migliore.
Caratteristiche Quando si tratta di funzionalità native, WordPress è carente, ma lo compensa nell’enorme repository di plug-in che è possibile installare (su WordPress.org self-hosted o sul piano aziendale di WordPress.com o superiore). Weebly ha un solido set di funzionalità native che ti consentono di creare un sito Web di bell’aspetto. Puoi anche installare app, sebbene la selezione sia limitata rispetto a quella di WordPress.
E-commerce WordPress ti consente di creare un negozio online usando plugin come WooCommerce, che è gratuito da installare. Se stai utilizzando WordPress.com, dovrai essere nel piano aziendale o superiore. Weebly viene fornito con una funzionalità di negozio integrata che è facile da usare e che ti consente di impostare una gamma di opzioni di prodotto. Se sei su Weebly Pro, dovrai pagare una commissione del 3% per l’elaborazione dei pagamenti.
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me

About the author

Adblock
detector