Shopify vs. WooCommerce – Qual è il migliore per il tuo Web Store? (2020)

Sei pronto per avviare e far funzionare il tuo negozio di e-commerce online, per aggiungere un altro canale di vendita o avviare la tua attività. Hai ristretto le tue opzioni a Shopify e WooCommerce, ma non è chiaro quale ti farà guadagnare di più!


A seconda della tua esperienza con la creazione di siti Web, di quanto tempo hai a disposizione e del tuo budget, un’opzione è probabilmente migliore per te rispetto all’altra.

Per aiutarti a decidere quale sia, ho ampiamente studiato e testato entrambe le piattaforme di e-commerce.

Fare la scelta giusta ti farà risparmiare un sacco di tempo e denaro negli anni a venire, quindi leggi attentamente questa recensione comparativa per scoprire se Shopify o WooCommerce sono l’opzione migliore per la tua attività.

Shopify è più facile da iniziare – WooCommerce è un po ‘più complicato

Shopify ha tutto ciò di cui hai bisogno in un unico pacchetto.

Ma poiché WooCommerce è un plug-in di WordPress, dovrai conoscere WordPress prima ancora di poter iniziare a imparare a utilizzare WooCommerce.

Shopify
Inserisci alcune informazioni di base sull’account e il tuo negozio verrà creato per te su Shopify. Ci vogliono solo un minuto o due.

Una volta effettuato l’accesso, troverai un prompt per aggiungere il tuo primo prodotto (oppure puoi farlo dal menu).

Shopify vs. WooCommerce -image1

L’editor del prodotto è intuitivo da utilizzare e si concentra principalmente sull’aggiunta di:

  • Un titolo di prodotto
  • Una descrizione del prodotto
  • Immagini del prodotto
  • tag

Shopify vs. WooCommerce -image2

Se scorri verso il basso dai campi principali, ci sono opzioni più avanzate che ti consentono di impostare prezzi, inventario, spedizione (e dogana) e varianti (ad esempio, colori o dimensioni diverse).

Shopify vs. WooCommerce -image3

Puoi tornare a questa pagina per modificarla in qualsiasi momento.

Ogni prodotto che crei avrà una propria pagina di prodotto in cui i visitatori possono effettuare un acquisto. Puoi anche aggiungere prodotti diversi a una “collezione” (con una sua pagina) in modo che i visitatori possano navigare contemporaneamente su più prodotti correlati.

Shopify vs. WooCommerce -image4

Shopify terrà traccia di tutto il tuo inventario per te man mano che i prodotti vengono venduti.

Puoi andare al tuo pannello di inventario (nel menu) in qualsiasi momento per vedere cosa ti rimane di ciascun prodotto.

Shopify vs. WooCommerce -image5

WooCommerce

Se hai già utilizzato WordPress, iniziare con WooCommerce non è troppo difficile.

Ma se non lo hai fatto, prima devi registrarti per un account WordPress.com o ospitare autonomamente la tua versione di WordPress.

Quindi, dovrai installare WooCommerce dallo store “Plugin”.

Dopo che è stato attivato, vedrai due nuove opzioni di menu (“WooCommerce” e “Prodotti”), insieme a tutte le opzioni di menu esistenti in WordPress:

Shopify vs. WooCommerce -image6

C’è un numero limitato di sezioni nelle voci del menu di WooCommerce, ma sono piuttosto autoesplicative.

Vedrai anche alcuni messaggi arancioni e rossi per avvisarti di tutte le impostazioni obbligatorie che devi modificare.

L’aggiunta di un prodotto da questo punto in poi è molto simile al processo di aggiunta di prodotti in Shopify. Utilizzando l’opzione di menu “Prodotti”, è possibile aggiungere un prodotto, che aprirà un editor simile al classico editor di post WordPress:

Shopify vs. WooCommerce -image7

Se lo desideri, dai semplicemente al tuo prodotto un nome, una descrizione, una categoria e un’immagine.

Scorrendo verso il basso, sarai in grado di impostare le opzioni di inventario e spedizione, proprio come su Shopify.

Shopify vs. WooCommerce -image8

Alla fine, otterrai una semplice pagina di prodotto. Il prodotto verrà inoltre visualizzato in tutte le pagine delle categorie a cui è stato assegnato.

Shopify vs. WooCommerce -image9

L’unico posto in cui WooCommerce non è all’altezza della gestione dei prodotti è che esiste non c’è modo di vedere tutto il tuo inventario in una volta.

Esistono estensioni che ti consentono di farlo, ma dovrai pagarle.

E il vincitore è…

Shopify! Iniziare con Shopify è molto semplice e include tutti gli elementi essenziali senza la necessità di installare estensioni aggiuntive. WooCommerce impiega un po ‘più tempo per iniziare, soprattutto se non sei abituato a WordPress.

Shopify ti offre più funzionalità di e-commerce per impostazione predefinita

Mentre entrambe le piattaforme dispongono di estese librerie di estensioni, è possibile installarle per aggiungere praticamente tutte le funzionalità necessarie, è sempre meglio se sono integrate funzionalità importanti.

In questo modo, non devi preoccuparti dei costi aggiuntivi per l’estensione e ti evita di passare il tempo a cercare l’estensione giusta.

Le migliori funzionalità di e-commerce che Shopify ha da offrire

Shopify ha tutte le basi di cui un negozio online potrebbe aver bisogno sin dall’inizio.

Ecco cosa ottieni con qualsiasi piano:

  • Certificato SSL gratuito
  • Supporto per un numero illimitato di prodotti
  • Larghezza di banda illimitata e archiviazione del sito
  • Punto vendita Shopify (POS) per la vendita di persona
  • Post di blog e creatore di pagine
  • Analisi delle frodi
  • Rapporti finanziari
  • Rapporti dei clienti
  • Creatore di campagne di marketing
  • Calcoli fiscali automatici

Toolbox di base di WooCommerce

WooCommerce offre molto per un plug-in gratuito, ma scoprirai che ti mancano alcune funzionalità importanti.

Ecco cosa offre WooCommerce:

  • Supporto per un numero illimitato di prodotti
  • Archiviazione del sito illimitata (sul piano “Business” di WordPress.com)
  • Post di blog e creatore di pagine
  • Rapporti finanziari
  • Rapporti dei clienti
  • Calcoli fiscali automatici

Ancora una volta, ci sono estensioni che è possibile installare per accedere a più funzionalità. Dover aggiungere più estensioni è semplicemente scomodo e spesso comporta un costo aggiuntivo.

E il vincitore è…

Shopify, di nuovo. Qualunque sia la tua attività commerciale, troverai tutto ciò di cui hai bisogno incluso nel piano Shopify che scegli.

Mentre WooCommerce viene fornito con molte nozioni di base, probabilmente dovrai passare al negozio di estensioni per accedere a funzioni importanti.

Shopify offre 4X tanti temi quanti WooCommerce

Entrambe le piattaforme offrono temi di siti gratuiti ea pagamento per consentirti di scegliere il layout e l’aspetto del tuo negozio.

Il negozio di temi di Shopify ha 10 temi gratuiti e poco più di 60 temi a pagamento disponibili. Questi possono essere filtrati nel negozio in base al settore (ad es. Arte, abbigliamento, mobili, ecc.), Prezzo, numero di prodotti che hai e altro:

Shopify vs. WooCommerce -image10

Alcuni sono progettati dagli sviluppatori di Shopify, mentre gli altri sono progettati da web designer di terze parti (controllati da Shopify) che realizzano temi specifici per i negozi Shopify.

I temi gratuiti sono di qualità eccellente e abbastanza per iniziare. però, sono anche i temi più popolari (perché sono gratuiti), quindi molti negozi Shopify li usano, e finiscono per sembrare tutti uguali.

Alla fine, probabilmente finirai per voler acquistare un tema a pagamento, che ti costerà meno di $ 200.

Quindi, ci sono alcuni temi Shopify tra cui scegliere – perché ce ne sono solo 14 nel negozio di temi di WooCommerce?

Non è molta scelta.

WooCommerce offre gratuitamente il tema base “Storefront”. Quindi è possibile installare un tema figlio in alto per personalizzare ulteriormente il design.

Shopify vs. WooCommerce -image11

Alcuni di questi sono gratuiti, mentre altri costano circa $ 40 all’anno (che viene fornito con supporto e aggiornamenti).

Devi anche considerare che WooCommerce è compatibile con qualsiasi tema WordPress tipico. Esistono migliaia di temi su siti come ThemeForest e TemplateMonster progettati per i negozi online.

Quindi, c’è molta scelta oltre al negozio di temi. L’aspetto negativo di scegliere temi esterni è quello non sono progettati specificamente per WooCommerce, e non riceverai supporto nemmeno dagli sviluppatori di WooCommerce.

E il vincitore è…

Shopify, ancora una volta. Shopify ha una selezione molto più ampia di temi progettati per i negozi Shopify. Sebbene WooCommerce possa funzionare con temi WordPress di terze parti, potrebbero non sfruttare al massimo ciò che WooCommerce ha da offrire e la qualità del supporto che riceverai può variare molto.

Il costo di Shopify è più facile da prevedere, ma non sempre inferiore

In termini di costi, è difficile dire quale piattaforma sia migliore. A seconda di diversi fattori, Shopify o WooCommerce potrebbero essere più economici per te.

Consentitemi quindi di scomporre i costi potenziali che potreste affrontare e di aggiungere quelli applicabili alla vostra attività.

Shopify

Shopify offre tre piani di base, tutti con una tariffa mensile.

Maggiore è la commissione mensile, minori saranno le commissioni di elaborazione (sui pagamenti con carta di credito). A causa di ciò, Shopify sarà quasi sempre l’opzione più economica per i venditori di grandi volumi.

Oltre alle commissioni di elaborazione, potrebbe essere necessario pagare le commissioni di transazione per ogni vendita.

Se usi Shopify Payments, che è il processore di pagamento di Shopify (con tecnologia Stripe), non devi pagare commissioni di transazione. Ma se usi un processore di terze parti come PayPal, pagherai anche una percentuale di ogni vendita come commissione di transazione per Shopify.

La fonte finale dei costi correnti sono le “app”. A volte, potresti aver bisogno di una funzione che Shopify non include per impostazione predefinita. È probabile che ci sia un’app che puoi installare per essa.

Alcuni esempi popolari di questi sono app SEO avanzate, integrazioni di email marketing e app di sourcing di prodotti.

Shopify vs. WooCommerce -image12

Alcune app sono gratuite, ma la maggior parte viene fornita con una piccola tariffa mensile. Alcune delle app più complesse costano fino a $ 100 al mese.

In sintesi, per stimare quanto Shopify ti costerà su base continuativa, considera:

  • Il costo del tuo piano
  • Commissioni di elaborazione della carta di credito
  • Commissioni di transazione (se non si utilizzano i pagamenti Shopify)
  • Qualsiasi funzionalità speciale di cui hai bisogno che richiede un’app

WooCommerce

WooCommerce è completamente gratuito da solo. Tuttavia, per installare plug-in (incluso WooCommerce) su WordPress.com, è necessario almeno un piano “Business”.

Il piano aziendale e il piano Shopify di base hanno lo stesso costo.

Puoi integrare qualsiasi processore di pagamento importante come Stripe o PayPal, e le commissioni di elaborazione saranno simili a Shopify per i venditori a basso volume. Non c’è niente come i pagamenti Shopify che ti offrono grandi sconti se sei un venditore ad alto volume.

Ci sono nessuna commissione di transazione per WooCommerce, indipendentemente dal tuo processore di pagamento.

Il modo in cui WooCommerce guadagna è attraverso il negozio di estensione. Le estensioni sono le stesse delle “app” in Shopify.

A meno che tu non stia semplicemente creando un negozio online di base, molto probabilmente la versione base di WooCommerce non fornirà funzionalità sufficienti.

Dovrai passare al negozio di estensione.

Shopify vs. WooCommerce -image13

Queste estensioni non sono economiche e alcune sembrano essere nel prodotto di base (ad es. “Spedizione tariffa tabella”, che offre opzioni di spedizione più flessibili).

Aspettatevi di dover acquistare almeno alcune estensioni. Ognuno ha un costo annuale, che include aggiornamenti e supporto.

Shopify include molti di questi nel suo prodotto base.

Ad esempio, Shopify si integra con i principali spedizionieri come UPS e USPS senza costi aggiuntivi, ma dovrai acquistare estensioni per questo su WooCommerce:

Shopify vs. WooCommerce -image14

E il vincitore è…

È situazionale. Nella maggior parte dei casi, hanno costi simili.

In generale, Shopify sarà più economico perché su WooCommerce dovrai acquistare alcune estensioni. Anche, per i venditori di volume più elevato, Shopify sarà generalmente più economico poiché i tassi di elaborazione diminuiscono con l’aggiornamento dei piani.

Tuttavia, se non puoi utilizzare i pagamenti Shopify (a causa delle preferenze, o non sei in un paese che supporta), WooCommerce sarà probabilmente più economico perché non dovrai pagare commissioni di transazione.

Supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 rispetto al biglietto standard

Ci saranno momenti in cui sei frustrato nel tentativo di capire come fare qualcosa nel tuo negozio o incorrere in problemi imprevisti. Un buon supporto è spesso un salvavita.

Shopify ha fantastiche opzioni di supporto, di giorno o di notte. Offre supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, su tutti i piani e puoi scegliere tra chat dal vivo, e-mail, telefono o persino Twitter.

Shopify vs. WooCommerce -image15

Questo è in cima a una vasta base di conoscenze.

Il supporto è la più grande debolezza di WooCommerce, secondo me. Ha una discreta base di conoscenze, ma se hai bisogno del supporto di un essere umano, le tue opzioni sono limitate.

La soluzione migliore è aprire un biglietto, ma non ci sono tempi di risposta garantiti, quindi puoi rimanere bloccato in attesa di risposte quando il tuo negozio è rotto e stai perdendo soldi.

Shopify vs. WooCommerce -image16

C’è una sezione WooCommerce nei forum della community di WordPress in cui è possibile pubblicare problemi. Tuttavia, non è molto attivo e non è un modo affidabile per ottenere una soluzione a un problema.

E il vincitore è…

Shopify e non è nemmeno vicino. Shopify offre il tipo di assistenza premium 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che ti aspetti dal pagamento di un prodotto.

Shopify vs. WooCommerce: qual è la migliore piattaforma di negozi e-commerce?

Nella maggior parte dei casi, Shopify è la migliore piattaforma di e-commerce. È più facile da usare, include più funzioni, un supporto migliore e può anche essere più economico di WooCommerce.

Leggi la nostra recensione di esperti Shopify o fai clic sul pulsante qui sotto:

Ma ci sono tre situazioni in cui WooCommerce può essere la scelta migliore:

  • Hai già un sito aziendale basato su WordPress. In tal caso, è facile installare il plug-in e non dovrai rifare il tuo sito web.
  • Non vuoi utilizzare Shopify Payments (o non puoi) e le commissioni di transazione extra che dovrai affrontare renderanno Shopify molto più costoso di WooCommerce.
  • Hai intenzione di blog molto. Mentre Shopify offre funzionalità di blog, WordPress non può essere battuto quando si tratta di blog.

Vuoi saperne di più su WooCommerce? Leggi la nostra recensione o fai clic sul pulsante:

Infine, terminiamo ricapitolando le principali differenze tra Shopify e WooCommerce:

caratteristicaShopifyWooCommerceVincitore
Facilità d’usoIntuitivo per iniziare e utilizzareRagionevolmente facile da usare, ma può essere fonte di confusione se non si conosce WordPressShopify – installazione più rapida e primi passi più chiari
Funzionalità di base incluseHa tutte le funzionalità di cui la maggior parte dei negozi online ha bisognoHa la maggior parte delle funzionalità di base, ma per alcuni sono necessarie estensioni (POS, analisi delle frodi, marketing, ecc.)Shopify – tutti gli elementi essenziali sono integrati (anche se puoi trovare estensioni per WooCommerce se necessario)
TemiOltre 70Solo 14, ma puoi usare altri temi WordPressShopify – migliore selezione di temi appositamente progettati per la piattaforma
Costo
  • Costo del piano mensile
  • Commissioni di elaborazione dei pagamenti (inferiori per volumi elevati)
  • Commissioni di transazione (revoca se si utilizzano i pagamenti Shopify)
  • App store se hai bisogno di funzionalità extra
  • Costo del piano mensile
  • Commissioni di elaborazione dei pagamenti basate sul fornitore di elaborazione
  • Nessuna commissione di transazione
  • Aspettatevi di dover acquistare almeno alcune estensioni
Dipende dalle tue esigenze – Shopify è generalmente più economico se puoi utilizzare Shopify Payments; in caso contrario, WooCommerce di solito risulta essere più economico
SupportoChat live 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e-mail e supporto telefonicoSupporto per i bigliettiShopify – più opzioni di supporto e più affidabile
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map